UMBERTO GALIMBERTI – Attraverso Festival
1650
event-template-default,single,single-event,postid-1650,bridge-core-2.3.4,single-event-container,ajax_fade,page_not_loaded,qode-page-loading-effect-enabled,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,transparent_content,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-22.0,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

UMBERTO GALIMBERTI

Torna indietro

venerdì 22 Luglio 2022 / 21:00

UMBERTO GALIMBERTI

Lectio magistralis Le emozioni. Una terra ancora abbastanza sconosciuta.

Rocca Grimalda, Belvedere Marconi, (AL)

10 €
Acquista

Venerdì 22 luglio Attraverso Festival raggiunge Rocca Grimalda, in provincia di Alessandria, e nell’area spettacoli allestita al Belvedere Marconi, presenta la lectio magistralis del professore Umberto Galimberti, filosofo, sociologo e docente universitario, tra i pensatori più lucidi del nostro tempo.

Con Le emozioni. Una terra ancora abbastanza sconosciuta, il professor Galimberti affronta un tema centrale della contemporaneità, ovvero quello delle emozioni e di come queste siano sempre più rimosse dalla razionalità tecnica e dall’uso pervasivo della rete.

Un racconto storico e filosofico della “vita emotiva”, che partendo da Platone e il dualismo anima e corpo, da Cartesio e il mondo fenomenologico arriva alla vita emotiva della nostra epoca.

Un’epoca di spaventosa espansione della razionalità tecnica. Da un lato, questa espansione impone la rimozione delle emozioni e, dall’altro, innesca una reazione di ritirata nel proprio sentimento, assunto come unica legge di vita. A ciò si aggiunge la ricerca costante di visibilità e di notorietà, che trasforma le nostre emozioni in merci. Ma allora siamo ancora capaci di riconoscere che cosa sia un’emozione?

Umberto Galimberti costruisce un cammino straordinario nelle profondità del nostro vissuto e ci insegna a ritrovare il nostro spazio intimo, cioè lo spazio che si nega al pubblico per concederlo a chi si vuol far entrare nel proprio segreto profondo che è spesso ignoto persino a noi stessi.

Un incoraggiamento rivolto agli adulti, ma soprattutto ai ragazzi, i cosiddetti “nativi digitali”, a non perdere quella necessaria competenza sociale, fondamentale in una società sempre più complessa, e che non si scarica da un sito web.

 

10 € - Acquista